Talpa caeca

 

Talpa caeca Savi, 1822

NOMI COMUNI

ITALIANO: Talpa cieca; INGLESE: Blind mole; FRANCESE: Taupe aveugle; TEDESCO: Blindmaulwurf; SPAGNOLO: Topo ciego; SLOVENO: Sredozemski krt; CROATO: Patuljasta krtica

 

Ad oggi mancano studi esaurienti sulla biologia e l’etologia di Talpa caeca.

Talpa caeca è la più piccola delle specie italiane, con misure cha variano dai 10 ai 13 cm nei maschi e da 8,8 a 12 cm nelle femmine, coda esclusa.

Studi genetici e molecolari sembrano indicare un’origine più recente rispetto alle altre due specie presenti da noi: secondo Colangelo & al. (2007), si sarebbe separata da Talpa romana nel Pleistocene inferiore (1,4 mln di anni fa).

T. caeca è la specie più frequente in ambito montano e submontano, più frequente tra i 1200 e  i 2000 m s.l.m., con range tra i 150 e i 2200 m s.l.m.

Non interferendo particolarmente con le attività umane, la lotta a Talpa caeca non è stata particolarmente attiva come per le altre due specie.

 

DISTRIBUZIONE e RED LIST