Talpa europaea

 

Talpa europaea Linneus, 1758

NOMI COMUNI

ITALIANO: Talpa comune, Talpa europea; INGLESE: Common mole; FRANCESE: Taupe d’Europe; TEDESCO: Maulwurf; SPAGNOLO: Topo europeo; SLOVENO: Navadni krt; CROATO: Europska krtica

 

Talpa europaea è la specie più diffusa in Europa, quindi quella maggiormente studiata.

T. europaea ha una taglia maggiore di T. caeca e mediamente inferiore di T. romana; le misure variano dai 12,5 ai 15 cm nei maschi e da 11,5 a 15 cm nelle femmine, coda esclusa, con pesi rispettivamente da 78 a 109 grammi e da 67 a 94 grammi

Contrariamente alle altre due specie italiane, gli occhi di T. europaea sono visibili esternamente ed hanno palpebre mobili.

Esiste una notevole variabilità geografica delle dimensioni: maggiori sono altitudine e latitudine e minore è la taglia.

In italia è diffusa delle regioni centro-settentrionali, dal livello del mare fino a 2000 m di altitudine, mentre in quelle centro-meridionali è sostituita da T. romana; si presume che l’area di contatto delle due specie si estenda dalla bassa Toscana alle Marche centrali.

T. europaea colonizza prati – coltivazioni – pascoli – boschi formando una rete di gallerie, con diametro da 3 a 7 cm, che controlla quotidianamente.

In Italia, la stagione riproduttiva inizia a dicembre e si protrae fino a maggio.

 

DISTRIBUZIONE e RED LIST