Talpa romana

 

Talpa romana Thomas, 1902

NOMI COMUNI

ITALIANO: Talpa romana; INGLESE: Roman mole; FRANCESE: Taupe romaine; TEDESCO: Römischer Maulwurf; SPAGNOLO: Topo romano; SLOVENO: Debelozobi krt; CROATO: Talijanska krtica

Talpa romana è specie endemica italiana, di taglia mediamente maggiore rispetto a T. europaea. Il suo areale comprende le regioni centro-meridionali, mentre nelle regioni centro-settentrionali è sostituita da T. europaea.  Si presume che l’area di contatto delle due specie si estenda dalla bassa Toscana alle Marche centrali.

T. romana ha una fortissima capacità di adattamento. Infatti, si trova a suo agio in una notevole varietà di ambienti, compresi i terreni sabbiosi, dal livello del mare fino a circa 1500 m di altitudine ed oltre, adattando i propri ritmi di attività in funzione delle variazioni stagionali e locali indotte del clima mediterraneo.

Apparentemente è simile alla T. europaea, ma è più  ”massiccia” ed ha peli nella regione periorbitale; la coda è vistosamente tozza mentre in T. europaea è più affusolata.

T. romana, come T. europaea, non ha particolari  preferenze alimentari ma, rispetto a quest’ultima, la sua dieta è ancora più ampia.

I maschi adulti di T. romana misurano da 12 a 16 cm con un peso di 73 – 134 grammi, mentre le femmine adulte misurano da 9,5 a 15,5 cm con un peso oscillante tra i 61 e i 112 grammi.

 

DISTRIBUZIONE e RED LIST

Pagina in costruzione